Accedi

Accedi all'agorà virtuale

Username *
Password *

Nelle scorse settimane sei studenti del Liceo Andrea Maffei, Daria Armani, Sofia Bettini, Marco Carabelli, Giulio  Carloni, Giulio Grappoli e Aurora Santi, accompagnati dalla prof.ssa Maria Chiara Betta,  hanno avuto la possibilità di partecipare a una esperienza incredibile, una simulazione diplomatica a New York.

L'evento a cui gli studenti del Maffei hanno partecipato è il “National High School Model United Nations (NHSMUN),  la più grande e completa simulazione dei processi diplomatici riservata agli studenti dai 16 ai 22 anni.

5000 studenti provenienti da tutto il mondo hanno avuto l'occasione di trovarsi per discutere di problematiche globali, interfacciandosi  con il mondo delle Nazioni Unite con lo scopo di realizzare una simulazione diplomatica in cui erano i giovani a poter proporre idee innovative su problematiche di stretta d’attualità, diventando protagonisti  del dibattito internazionale.

I nostri studenti, così come molti altri studenti provenienti da varie scuole d'Italia, sono arrivati a New York grazie  all’associazione italiana World Student Connection.

Per poter affrontare la sfida, tutti i sabati e le domeniche di gennaio e febbraio si sono svolti  incontri di formazione, gestiti da WSC con l'intervento di esperti quali la dott.ssa Francesca Vidali che ha fornito indicazioni sulle procedure  e sul funzionamento delle Commissioni dell'ONU  e il  docente universitario Rosario Sapienza, esperto di diritto internazionale.

All’interno dell’indimenticabile  esperienza non sono mancati momenti per visitare l’incredibile città che ospita la  sede le Nazioni Unite.

Impressi nella memoria rimarranno per sempre  i monumenti e luoghi più iconici della Grande Mela come la Statua della Libertà, Times Square, Wall Street, Central Park, il  MoMa, Ground zero, la 5th Avenue e molti altri ancora.

Per immedesimarsi al massimo nel ruolo di delegati e mettere in pratica le abilità diplomatiche,  è stato assegnato a ciascun studente uno Stato, membro dell'ONU da rappresentare all’interno di una commissione delle Nazioni Unite,  Stato sul quale sono state svolte  ricerche approfondite per analizzarne ogni singolo aspetto: politico, culturale ed economico. Ogni sessione di riunione era colma di dibattiti, mozioni, negoziazioni ed alleanze inaspettate in modo da garantire la miglior posizione per il  paese assegnato.

Attraverso la preparazione ricevuta e l’accesso ai documenti dell’archivio ONU il  compito degli studenti  era chiaro: scrivere delle risoluzioni inclusive che potessero aiutare le società svantaggiate, il tutto ragionando portando avanti le istanze dello Stato rappresentato. Alla fine dell’ultima sessione le risoluzioni sono state votate dall’intera commissione, risultando approvate o rimanendo solo bozze d’intesa.

Tra le cerimonie di apertura e chiusura, gli studenti  avuto modo di ascoltare gli interventi di John Kerry, Douglas Emhoff, marito della vice presidente degli Stati Uniti, Kamala Harris, e membri illustri delle Nazioni Unite, fino ad arrivare alla premiazione conclusiva in cui le delegazioni e le scuole migliori hanno ricevuto il riconoscimento meritato.

A detta degli studenti partecipanti, l’esperienza è stata incredibilmente arricchente, il loro compito sarà quello di  essere dei veri ambasciatori,  desiderosi di giocare un ruolo da protagonisti  per il futuro che la loro generazione si aspetta e  si merita.

 

UniTN Orienta

amministrazione trasparente

Antologie 2.0

Curricoli digitali

Collaborazioni

cassa rurale alto garda
graffiti2000
la ricerca

Liceo "Andrea Maffei" - Viale F.A. Lutti, 7 - 38066 Riva del Garda (TN) - Tel. 0464 553511 - Fax 0464 552316 - C.F. 84000540223
email: segr.liceo.maffei@scuole.provincia.tn.it - PEC: maffei@pec.provincia.tn.it

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account